x

Domande frequenti su Energize CT COVID-19 Archiviate

Domande frequenti su Energize CT COVID-19 Archiviate

Inserito il: luglio 16, 2020 - 02: 07 PM.

Eversource e United Illuminating (UI), Southern Connecticut Gas (SCG) e Connecticut Natural Gas (CNG), filiali di Avangrid, Inc., (Companies) si impegnano a fornire ai nostri clienti servizi di efficienza energetica eccezionali.

Domande frequenti archiviate:

D: In che modo la pandemia COVID-19 avrà un impatto sui nostri programmi di efficienza energetica? (Aggiornato il 6/8/2020)

A: Il Governatore del Connecticut ha dichiarato lo stato di emergenza e governi, scuole, imprese e cittadini stanno prendendo provvedimenti per limitare l'interazione e la diffusione del virus. A causa di questa situazione grave e in rapida evoluzione, abbiamo annunciato impatti significativi su molteplici elementi dei programmi di efficienza energetica 2020. Mentre le riduzioni di energia ottenute dai programmi di efficienza energetica aiutano a migliorare la salute pubblica a lungo termine, le preoccupazioni emergenti e immediate della pandemia di COVID-19 che devono affrontare le nostre comunità devono avere la precedenza.  

L'8 maggio 2020, il Governatore Lamont e il Dipartimento per lo sviluppo economico e comunitario hanno rilasciato linee guida sulla riapertura per le imprese che scelgono di farlo a partire dal 20 maggio 2020. L'apertura di attività non essenziali non equivale a un ritorno alle procedure precedenti per lavoro in sede. In questo momento, le sospensioni delle attività di fornitori in appalto in sede rimangono in vigore ad eccezione del lavoro in sede che può essere consegnato da spazi esterni o non occupati. Solo alcuni appaltatori che hanno completato la formazione in materia di salute e sicurezza possono iniziare questo lavoro in loco. Tutti i fornitori a contratto devono eseguire le appendici al contratto con ciascuna Società. I fornitori a contratto di C&I potrebbero anche dover eseguire una lettera di rinuncia con il cliente per continuare il lavoro in sede.

Le aziende continuano a lavorare in coordinamento con esperti di sanità pubblica e funzionari e membri della comunità degli appaltatori per discutere di come gli appaltatori possano riprendere servizi aggiuntivi nel modo più rapido e sicuro possibile. Dobbiamo continuare a rendere la sicurezza la massima priorità.

D: Quali linee guida per la salute e la sicurezza sono in fase di sviluppo (Aggiornamento 6/29/2020)?

R: Dalla sospensione del lavoro di efficienza energetica in sede in risposta alla pandemia COVID-19, Environmental Health & Engineering, Inc., una rispettata società di consulenza in materia di salute e sicurezza, ha collaborato con diversi attori del mercato dell'efficienza energetica, appaltatori e salute e specialisti della sicurezza per identificare le opportunità in cui determinate linee guida minime in materia di salute e sicurezza supporteranno l'implementazione sicura di determinati lavori di efficienza completati in sede.

Linee guida per la salute e la sicurezza sono state sviluppate per i servizi locali residenziali, compresi quelli che prevedono il contatto con i clienti. Le aziende stanno considerando queste linee guida come requisiti minimi per riprendere il lavoro in loco. Tutti i fornitori e gli alleati commerciali a contratto saranno tenuti a dimostrare la conoscenza e il rispetto di queste linee guida prima di essere autorizzati a riprendere qualsiasi lavoro locale. 

A partire dal 1 ° giugno 2020, è possibile avviare servizi in loco che possono essere erogati da uno spazio esterno / non occupato di 1-4 unità abitative. Tutto il lavoro deve essere eseguito in conformità con le linee guida di salute e sicurezza di terzi, nonché con i protocolli di conformità incrementali concordati tra ciascun contraente e l'azienda che sponsorizza ogni lavoro. 

Si noti che nessun lavoro deve essere completato senza l'approvazione esplicita della rispettiva Azienda che sponsorizza ciascun progetto. 

Ulteriori linee guida sulla salute e la sicurezza sono state sviluppate per il lavoro in sede C&I, multifamiliare e residenziale e per il lavoro in sede che prevede il contatto con il cliente. La versione più recente delle linee guida su salute e sicurezza per il lavoro in sede che coinvolge il contatto con il cliente è stata rilasciata l'11 giugno 2020. A partire dal 29 giugno 2020, queste linee guida sono state modificate per includere:

  • Requisiti alternativi relativi ai DPI di livello 3 
  • Un addendum che specifica i requisiti DPI per i lavori di non installazione. Questo addendum si applica principalmente ai fornitori che completano upstream, vendite, audit energetici non residenziali, valutazione tecnica (TA) o lavori di valutazione. 
  • Un addendum che delinea i requisiti di abbigliamento alternativo alle tute e un nuovo requisito per disinfettare le calzature o indossare i copriscarpe.

Queste linee guida e i requisiti alternativi sostituiscono tutte le versioni precedenti delle linee guida.

I corsi di formazione relativi al lavoro C&I e multifamiliare in cui non è richiesto il contatto con il cliente sono stati tenuti il ​​2 giugno 2020. I corsi di formazione relativi al lavoro in sede residenziale, multifamiliare e C&I che richiedono il contatto con il cliente sono stati resi disponibili l'11 giugno 2020. Informazioni aggiornate su questi sono disponibili corsi di formazione qui. Tutto il lavoro svolto in base a queste linee guida è soggetto a ispezioni casuali e senza preavviso.

Sono disponibili linee guida per la salute e la sicurezza e altri materiali come FAQ, ecc qui

D: Ciò influirà direttamente sulle visite a domicilio e sul posto? (Aggiornato 6 / 8 / 20)
R: No, la sospensione del lavoro in loco non è stata completamente revocata, tuttavia, alcuni servizi in loco possono riprendere il 1 ° giugno 2020. I progetti Small Energy Energy Advantage possono procedere con una rinuncia firmata tra il cliente e il fornitore convenuto.

D: Qual è la differenza tra un fornitore a contratto e un alleato commerciale?
A: Un fornitore a contratto è stato preselezionato e ha un contratto firmato con The Companies. Al contrario, un alleato commerciale non ha un contratto con le Società; e un alleato commerciale è una società che lavora attraverso un programma di sconti / incentivi che opera esclusivamente con un contratto diretto con il cliente. Il lavoro degli alleati commerciali viene eseguito esclusivamente a propria discrezione, previo accordo reciproco tra loro e il cliente.

D: Questo include appuntamenti già programmati? (Aggiornato il 6/8/2020)
R: Tutti i lavori in sede che non possono essere consegnati dagli spazi esterni e non occupati degli edifici devono continuare a essere sospesi. La formazione sarà disponibile a partire dall'11 giugno 2020 che formerà e certificherà i lavoratori per iniziare a fornire lavoro in sede che richiede il contatto con i clienti. I progetti Small Business Energy Advantage possono procedere in base a una rinuncia firmata tra il cliente e il fornitore a contratto.

D: I clienti saranno in grado di andare avanti con qualsiasi attività di efficienza durante questo periodo? (Aggiornato il 6/8/20)
A: Durante la sospensione temporanea dei servizi on-premise, le società prevedono di continuare tutti gli altri servizi di efficienza energetica, tra cui:

  • Lavorare su uno spazio esterno / non occupato della casa o dell'azienda, soggetto alle linee guida applicabili in materia di salute e sicurezza e ai requisiti di ciascuna Azienda
  • Pre-valutazioni e audit online
  • Offerte a monte e sconti istantanei
  • sconti mail-in-
  • Risposta attiva alla domanda
  • Incentivi per gli alleati (programmi non contrattati, ad esempio EO, BCE, multifamiglia, nuova costruzione, ecc.)

D: Quando possiamo aspettarci di riprendere le visite In-Home e On-Premise? (Aggiornato il 6/8/20)

A: (Residenziale) A partire dalla settimana del 1 ° giugno 2020, i servizi locali che possono essere erogati da uno spazio esterno / non occupato di 1-4 unità abitative possono riprendere. Questo lavoro del fornitore sarà svolto nel rispetto delle linee guida sulla salute e la sicurezza. Si noti che nessun lavoro dovrebbe essere completato senza l'approvazione esplicita della rispettiva Società. Le aziende prevedono che nelle prossime settimane sarà consentito ulteriore lavoro, una volta che i lavoratori con contratto a contratto saranno formati e certificati sulle linee guida di salute e sicurezza che consentiranno il contatto diretto con i clienti. Questa formazione sarà offerta a partire dall'11 giugno 2020. I fornitori contrattati devono eseguire gli addendum contrattuali con ciascuna Società prima di iniziare i lavori.

(C&I) Le aziende stanno ordinando corsi di formazione per i lavoratori dei fornitori a contratto sulle linee guida di salute e sicurezza. I fornitori a contratto devono eseguire le appendici contrattuali con ciascuna azienda e partecipare ai corsi di formazione sulla salute e la sicurezza prima di iniziare il lavoro. Le aziende hanno una lettera di rinuncia che il cliente e il fornitore a contratto potrebbero dover eseguire anche per continuare il lavoro in sede. Le Società forniranno ulteriori aggiornamenti relativi alla ripresa del lavoro C&I in sede non appena saranno disponibili nuove informazioni.

D: Come gestiamo i progetti C&I parzialmente completati? (Aggiornato il 3/25/2020)
A: Questo verrà gestito caso per caso, contattare l'amministratore del programma Eversource o AVANGRID.

D: Come gestiamo i progetti residenziali parzialmente completati? (Aggiornato il 6/8/2020)
R: Nel caso in cui un edificio sia aperto all'ambiente o lasciato insicuro, l'appaltatore può tornare con la previa approvazione del cliente e dell'amministratore del programma Eversource o AVANGRID per rendere la casa sicura. Devono essere prese tutte le precauzioni necessarie per ridurre al minimo qualsiasi esposizione con il cliente. Inoltre, possono riprendere i lavori in sede che possono essere consegnati da spazi esterni o non occupati di un edificio. Tutti gli altri lavori a domicilio e in sede che non soddisfano questi criteri vengono temporaneamente sospesi.

D: Le società effettueranno ancora ispezioni pre / post (aggiornamento 6/8/20)
R: In questo momento, possono essere condotte solo ispezioni post-premise relative a spazi esterni / non occupati. Non stiamo conducendo altre ispezioni interne o in sede. Le aziende inizieranno a ripristinare altre ispezioni in corso, pre e post a partire dall'11 giugno 2020. 

Fino all'11 giugno 2020, per i clienti C&I, consentiremo l'uso di ispezioni pre e post "virtuali" soggette a determinate condizioni. Ciò include progetti che coinvolgono apparecchiature di natura prescrittiva e semplici da confermare. Inoltre, l'ispezione deve essere completata in sicurezza dal cliente / proprietario utilizzando la fotocamera / l'apparecchiatura video fornita dallo stesso. Per i dettagli completi sull'idoneità, contattare la rispettiva azienda.

D: Sono ancora in corso studi di assistenza tecnica (TA)?
R: Se la ditta di TA è un fornitore a contratto con una delle Società, tutto il lavoro locale è sospeso fino a nuovo avviso, ma qualsiasi analisi o altro lavoro che non richiede una visita locale può e deve continuare. Se l'impresa di TA non è un fornitore a contratto, tutto il lavoro viene svolto a sua discrezione, previo accordo reciproco tra loro e il cliente.

D: Possono essere fatte eccezioni per le sostituzioni di riscaldamento in caso di emergenza?
A: Stiamo permettendo sostituzioni di riscaldamento di emergenza. Si prega di confermare anticipatamente con le Società per eventuali risposte di emergenza ammissibili al reddito.

D: È possibile effettuare la consegna di un prodotto che è stato acquistato e spedito in una sede aziendale priva di personale?
R: Per i fornitori a contratto, tutti i lavori e gli appuntamenti non essenziali che richiedono a un fornitore a contratto di entrare nella casa o nell'attività di un cliente sono sospesi. Per gli alleati commerciali, questo è soggetto alla loro discrezione, purché sia ​​reciprocamente piacevole e il cliente e il venditore si sentano a proprio agio nel prendere tutte le precauzioni.

D: Dove posso andare per le decisioni più aggiornate sui progetti di efficienza?

R: Continuiamo a lavorare a stretto contatto con i nostri partner statali e locali e forniremo aggiornamenti frequenti a questa pagina di domande frequenti.

D: Cosa succede se un cliente desidera andare avanti con il lavoro a casa sua nonostante la sospensione?
R: La sicurezza dei nostri clienti e appaltatori deve avere la precedenza durante questo periodo. Non siamo in grado di pagare incentivi associati ai servizi a domicilio durante questo periodo. Ciò include tutto il lavoro svolto a casa del cliente per i clienti a basso reddito. Per l'isolamento, le finestre e altre misure raccomandate come parte di una valutazione HES, qualsiasi lavoro dovrebbe essere svolto se concordato di comune accordo con il cliente e l'appaltatore / alleato commerciale comprendendo i rischi.

D: Cosa succede se un cliente desidera continuare con il lavoro Multifamily o Large C&I nonostante la sospensione?
R: I partner commerciali che non hanno un contratto con Eversource e / o Avangrid o i partner commerciali sull'ordine di acquisto, ma che non agiscono nell'ambito dei loro programmi contrattati, possono, di comune accordo, concordare con il cliente, proseguire i lavori in loco in questo momento. Questi progetti potranno beneficiare di incentivi nell'ambito del relativo programma non contrattato, seguendo le procedure standard di presentazione e aderendo a tutti i requisiti di pre-approvazione. In caso di completamento di lavori in loco su progetti di efficienza energetica al di fuori dei programmi contrattati, si consiglia vivamente di adottare ulteriori precauzioni di sicurezza da parte del cliente e dell'appaltatore per aderire al CDC e ai consigli degli Stati sulla riduzione della diffusione di COVID-19. Si noti che al momento non verranno condotte ispezioni in loco per alcun programma contrattato o non contrattato.

D: C'è un avviso ufficiale da inviare ai clienti? (NUOVO 3/25/2020)

R: Le aziende hanno pagine COVID-19 sui loro siti web aziendali. Visita quelle pagine e condividi con i tuoi clienti se hanno bisogno di dettagli più specifici:

D: Eversource ha pubblicato una RFP del programma dimostrativo di modernizzazione HVAC per gli aggiornamenti dei refrigeratori nel gennaio 2020 e ha anche indicato di aver pianificato di lanciare una RFP simile per caldaie / impianti di riscaldamento a metà marzo, seguita da una RFP RTU all'inizio di aprile. Il programma per tali RFP e i relativi risultati è cambiato? (Aggiornato 4/23/2020)
R: Eversource e Avangrid hanno valutato le scadenze per la nostra RFP del programma dimostrativo di modernizzazione HVAC dell'impianto di refrigerazione e le date di lancio pianificate per le proposte di proposta del programma dimostrativo di modernizzazione dell'impianto di riscaldamento e RTU. Poiché molti dei nostri clienti hanno vietato l'accesso ai visitatori e ai fornitori come minimo nelle prossime settimane, riconosciamo che potrebbe influire sulla tua capacità di completare l'analisi e la proposta entro i tempi specificati dalla RFP. Per il Chiller RFP, estenderemo le date di consegna come elencato di seguito in questo momento. Intendiamo valutare queste date di consegna il 26 maggio 2020 e determinare se queste scadenze riviste sono ancora appropriate e comunicheremo eventuali modifiche o confermeremo che le date riviste saranno mantenute. 

  • Data di scadenza della lettera di intenti: 5 giugno 2020
  • Scadenza proposta: 19 giugno 2020
  • Data di aggiudicazione: 31 luglio 2020
  • Installa per Data: 11 giugno 2021

 

Per le RFP del programma dimostrativo di modernizzazione dell'impianto di riscaldamento e RTU HVAC che prevedevamo di lanciare rispettivamente a metà marzo e aprile, valuteremo nuovamente lo stato delle operazioni commerciali dei clienti il ​​26 maggio 2020 e determineremo se possiamo lanciare la RFP per caldaia e riscaldamento a quella volta o se abbiamo bisogno di ulteriore ritardo. Apprezziamo la tua comprensione di questi ritardi mentre continuiamo a manovrare questo ambiente aziendale in rapida evoluzione.

Risorse COVID-19 archiviate:

Stato del Connecticut Risorse:

Lo stato del Connecticut COVID-19 risorse, generale:

Il governatore Lamont sta dicendo ai residenti del Connecticut di "Resta al sicuro, resta a casa". Tutti i lavoratori non essenziali in tutto lo stato vengono indirizzati al lavoro da casa, in vigore lunedì 23 marzo alle 8:00. Per le ultime informazioni, risorse, ordini esecutivi e guida relativi al coronavirus (COVID-19), visitare CT.gov/coronavirus.

Stato del Connecticut COVID-19 risorse e linee guida per aziende e organizzazioni no profit:

Le aziende e le organizzazioni no profit che cercano assistenza in merito all'ordine esecutivo del Governatore Lamont "Resta al sicuro, resta a casa", indirizzando tutti i lavoratori non indispensabili in tutto lo stato a lavorare da casa, sono invitati a leggere le indicazioni fornite da DECD all'indirizzo Portal.CT.gov/DECD/Content/Coronavirus-for-Businesses/Coronavirus-for-Businesses
Il Dipartimento per lo sviluppo economico e comunitario del Connecticut ha creato un'unità di risposta alle emergenze aziendali COVID-19 dedicata ad assistere le aziende nella navigazione delle risorse e nello sviluppo di nuove risorse. A tale scopo è disponibile una linea telefonica dedicata al numero 860-500-2333 per fornire assistenza alle piccole imprese del Connecticut.

Programma di lavoro condiviso dello stato del Connecticut:

Il Dipartimento del Lavoro offre a Lavoro condiviso programma come alternativa intelligente a un licenziamento. Il programma consente ai datori di lavoro di ridurre le ore dei dipendenti a tempo pieno fino al 60%, mentre i loro lavoratori percepiscono sussidi di disoccupazione parziali per sostituire una parte dei loro salari persi. Tutti i datori di lavoro con due o più dipendenti part-time a tempo pieno o permanenti possono partecipare al programma, che non è progettato per le separazioni stagionali. Per qualificarsi, la riduzione del lavoro aziendale non può essere inferiore al 10 percento o superiore al 60 percento.

Requisiti per la ricerca di rinuncia al lavoro di disoccupazione nello Stato del Connecticut:

Visualizza l'annuncio relativo ai requisiti per la ricerca di lavoro che il Commissario del lavoro del Connecticut rinuncia a CTDOL.state.ct.us/COVIDFAQWorkSearchRequirements.pdf
Si prega di indirizzare i dipendenti a FileCTUI.com e fai clic sul pulsante blu per presentare la nuova richiesta di sussidi di disoccupazione.

Ordine che estende le registrazioni di alcuni professionisti autorizzati:

Il Dipartimento per la protezione dei consumatori sta gestendo le domande di ricertificazione caso per caso. Se i requisiti di rinnovo della licenza per una determinata professione o professione possono essere soddisfatti attraverso la formazione continua online entro la data di scadenza, non vi sarà alcuna estensione. Poiché la maggior parte delle licenze può essere rinnovata online o per posta, ciò non dovrebbe costituire un problema per la maggior parte dei professionisti autorizzati. Si prega di contattare il Dipartimento della divisione licenze per la protezione dei consumatori  o l'autorità di regolamentazione per la tua licenza in caso di domande. Il Dipartimento di sanità pubblica sta inoltre rivedendo i requisiti per estendere alcune certificazioni e licenze, anche per EMT e altri - aspettiamo ulteriori notizie nei prossimi giorni.

Ordine chiusure aziendali non essenziali:

Il Governatore Lamont ha firmato un ordine esecutivo che dirige tutte le attività non essenziali e le entità senza scopo di lucro in Connecticut per vietare tutte le funzioni di persona in vigore lunedì 23 marzo 2020 alle 8:00

Il governatore sta incoraggiando tutte le aziende a impiegare, nella massima misura possibile, qualsiasi procedura di telelavoro o lavoro da casa che possano attuare in sicurezza. L'ordine esclude qualsiasi attività o entità essenziale che fornisca servizi o funzioni essenziali, quali assistenza sanitaria, servizi alimentari, forze dell'ordine e servizi critici simili.
Le aziende e le organizzazioni non profit che cercano indicazioni relative all'ordine sono invitate a leggi la guida fornita da DECD.

Programmi di assistenza all'infanzia di emergenza:

L'Ufficio della prima infanzia è in stretto colloquio con il Governatore, il Dipartimento di sanità pubblica (DPH) e il Centro operativo di emergenza dello stato per quanto riguarda l'assistenza all'infanzia per i lavoratori essenziali. In base all'ordine esecutivo e alla politica del Governatore per rimanere al sicuro e stare a casa, si ricorda che l'assistenza per i bambini è disponibile per i lavoratori essenziali. I dettagli sono disponibili all'indirizzo: Portal.ct.gov/-/media/DCF/Agency/COVID-Emails/Child-Care-for-Essential-Workers.pdf?la=en.

Per l'assistenza sanitaria e i primi soccorritori che non sono in grado di trovare familiari fidati o amici per la cura dei bambini, chiamare il numero dedicato 2-1-1 860.756.0864 per il supporto.

Risorse federali:

Risorse federali generali per le piccole imprese: 

Funzionari sanitari e governativi stanno lavorando insieme per mantenere la sicurezza, la protezione e la salute del popolo americano. Le piccole imprese sono incoraggiate a fare la propria parte per mantenere in salute dipendenti, clienti e se stessi. Visita SBA.gov/page/coronavirus-covid-19-small-business-guidance-loan-resources per prove sulle risorse di prestito.

Programma di protezione dello stipendio: AGGIORNATO 4/8  
Il programma di protezione della busta paga (PPP) è un prestito progettato per fornire un incentivo diretto per le piccole imprese con meno di 500 dipendenti e alcune altre piccole imprese come definito dallo SBA) per mantenere i propri lavoratori sul libro paga. 

SBA perdonerà i prestiti se tutti i dipendenti restano sul libro paga per otto settimane e il denaro viene utilizzato per assistenza sanitaria, mutuo, affitto, servizi pubblici e interessi sul debito.  

Il  applicazione è stato pubblicato presso il Dipartimento del Tesoro Pagina delle risorse di CARES Act dal pomeriggio di martedì 31 marzo. Dopo aver raccolto le informazioni descritte nel modulo di domanda, è necessario contattare la propria banca o un istituto di credito autorizzato per avviare la procedura di domanda.

La Small Business Administration ha una rete di almeno 1,800 istituti di credito approvati che elaborano i prestiti alle piccole imprese e intende aggiungerne altri. Se la tua banca non è un finanziatore approvato dalla SBA o non hai un rapporto bancario esistente, puoi farlo contattare l'SBA per trovarne uno.  

Scheda informativa PPP (Per i mutuatari) 

Il programma di protezione dello stipendio sarà disponibile fino al 30 giugno 2020.

Programma federale di assistenza in caso di catastrofe per le piccole imprese: AGGIORNATO 4/8

Sono ora disponibili prestiti di catastrofi per infortuni economici della US Small Business Administration (SBA) fino a $ 2 milioni di dollari per le piccole imprese e le organizzazioni non profit del Massachusetts che sono state negativamente influenzate finanziariamente dal COVID-19.

Un prestito di catastrofe per infortunio economico può essere utilizzato come capitale circolante per spese che non possono essere coperte tra cui buste paga, congedo per malattia, costo dei materiali, mutuo, affitto e servizi pubblici.

Questo prestito può fornire ai mutuatari un anticipo di $ 10,000 entro tre giorni ed è soggetto a un tasso di interesse del 3.75% per un massimo di 30 anni. 

È possibile richiedere un prestito per catastrofi alle piccole imprese all'indirizzo Disasterloan.sba.gov/ela.

Credito d'imposta sulla fidelizzazione dei dipendenti: nuovo 4/8

La legge sugli aiuti, il soccorso e la sicurezza economica del Coronavirus ha creato una nuova legge Credito d'imposta sulla fidelizzazione dei dipendenti per i datori di lavoro che sono chiusi, parzialmente chiusi o che registrano significative perdite di entrate a causa di COVID-19.  

I datori di lavoro privati, comprese le organizzazioni senza scopo di lucro, svolgono un'attività commerciale o commerciale nel 2020 che hanno sospeso parzialmente o completamente le operazioni a seguito di ordini da un'autorità governativa a causa di COVID-19, o sperimentano un calo delle entrate lorde di oltre il 50% in un quarto rispetto allo stesso trimestre nel 2019 sono ammissibili. (L'ammissibilità termina quando le entrate lorde in un trimestre superano l'80% rispetto allo stesso trimestre 2019).

Famiglie First Coronavirus Response Act (la "Legge"):

Il Tesoro, l'IRS e il Lavoro annunciano un piano per implementare congedo retribuito correlato al Coronavirus per i lavoratori e crediti d'imposta per le piccole e medie imprese per recuperare rapidamente il costo del congedo correlato al Coronavirus. Leggere Newswire, IR 2020-57, che chiarisce quali benefici sono forniti e come saranno completamente sovvenzionati attraverso un credito d'imposta sui salari rimborsabile ai sensi della legge (e un credito simile per i lavoratori autonomi). Per ulteriori informazioni su come la tua azienda potrebbe qualificarsi per questo credito d'imposta, visita il Dipartimento del Lavoro di LPI.

Sforzi federali di rilievo legislativo: (aggiornato il 4/24/20)

Il 23 aprile 2020, il Congresso ha firmato un disegno di legge che ha aggiunto ulteriori finanziamenti per la legge CARES: il Coronavirus Aid, Relief e Economic Security Act. Ciò consentirà alle imprese più qualificate di richiedere prestiti esenti da commissioni fino a $ 10 milioni che potrebbero aiutare a coprire le retribuzioni, i salari dei dipendenti, i mutui, l'affitto e alcuni altri obblighi di debito. La parte del prestito utilizzata dalle piccole imprese per coprire i loro salari potrebbe essere perdonata se le imprese trattengono i loro dipendenti entro la fine del 30 giugno 2020. Inoltre, la legge CARES rimanderebbe il pagamento delle imposte sui salari sul lato datore di lavoro fino al 2021 e 2022, con la metà delle imposte sui salari per il 2020 dovute entro il 31 dicembre 2021 e l'altra metà con scadenza entro il 31 dicembre 2022. Se la prima serie di domande per i prestiti perdonabili è indicativa, i fondi disponibili andranno rapidamente.

Partner

Visita alla pagina di aggiornamento dell'alimentazione CT